Per Svetislav Basara, ovvero l’assurdo che si fa parola

di Lorenzo Pompeo

Tra le voci della ex-post-Jugoslavia a cui tra gli anni ’90 e la prima metà del decennio successivo l’editoria italiana ha dedicato un minimo di attenzione (penso in primo luogo all’antologia Dizionario di un paese che scompare. Continua a leggere Per Svetislav Basara, ovvero l’assurdo che si fa parola